Palazzo Pena

Il gioiello di Sintra

Patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1995

Costruito 30 anni prima del Castello di Neuschwanstein

Le migliori attività a Sintra!

Un po' di storia...

La storia di questo luogo magico risale al XII secolo, quando Il re Manuel I ordinò la costruzione di un monastero, chiamato il Monastero Reale di Nostra Signora di Pena.

Nel 1755 il terremoto che colpì Lisbona lasciò il monastero praticamente interamente in rovina, e solo nel 1836 quando La regina Maria II sposò Ferdinando II, questi ruderi ei terreni che circondano la proprietà furono acquistati by the King, quando si innamorò di Sintra. 

Ferdinand II era ben noto come Re-Artista. Come collezionista, lui piantata specie arboree di tutti i continenti lungo il Parco Pena, trasformando questi 85 ettari in più importante vivaio esistente in Portogallo.

Dopo la morte della regina Maria II nel 1853, Ferdinando II sposò Elise Hensler, cantante lirica e contessa di Edla. Insieme, loro costruì lo Chalet della Contessa di Edla, situato nel Parco di Pena, e la cui visita è incluso nel tuo biglietto.

Palazzo Pena è un Patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1995.

Oltre al Palazzo Pena, non perderti la Quinta da Regaleira e il Castello dei Mori quando visiti Sintra!

Se hai ancora domande, non esitare a consultare le nostre F.A.Q. Qui.